Informazioni Utili Amsterdam
definita la Venezia del Nord per il suo sistema di canali, è una delle mete turistiche più gettonate. Capitale del divertimento e del proibito, famosa per i suoi coffeeshop e la frenetica vita notturna, Amsterdam è rinomata anche per le molteplici attività culturali, le architetture antiche e moderne, e i suoi musei (Van Gogh Museum, Rijksmuseum, Casa di Anna Frank, solo per citarne alcuni).

Foto città:

Immagine città

Informazioni generali

  • Clima

    I mesi più caldi vanno da Giugno ad Agosto, con temperature tra i 21 e i 26 gradi; raramente il termometro sale sopra i 30 gradi. Clima relativamente umido, con piogge frequenti e nebbia a volte in autunno e primavera. Forti raffiche di vento caratterizzano il clima tra Ottobre e Marzo
  • Documenti

    come per tutti i paesi comunitari aderenti al trattato di Shengen, non ci sono più controlli alla frontiera olandese. Se vi trovate in Olanda dovete sempre essere in possesso di una carta d'identità valida o di un passaporto. I bambini che hanno meno di 16 anni possono essere iscritti sul passaporto di uno dei genitori oppure possono viaggiare con il proprio passaporto. Se un bambino che ha meno di 16 anni viaggia solo, deve essere munito del proprio passaporto o della carta d'identità e deve essere in possesso di un'autorizzazione di uscita dal proprio territorio. E' consentito gratuitamente importare delle merci da parte dei turisti provenienti dalla U.E. con alcune limitazioni, ad esempio 50 sigari o due litri di vino o comunque per un valore che si aggira ai 200 Euro. E possibile farlo illimitatamente ma pagando la dogana semprechè le merci siano destinate ad un uso personale.
  • Lingua

    Olandese
  • Telefono

    Prefisso internazionale per chiamare in Olanda: 0031 Prefisso internazionale per chiamare in Italia: 0039 Prefisso telefonico di zona: 020
  • Corrente

    230 volt 50 Hz C , F
  • Moneta

    L’Olanda fa parte della Comunità Europea e la moneta ufficiale è quindi l’Euro (EUR).
  • Cucina

    La cucina olandese non possiede molti piatti tipici, è famosa per zuppe (esistono addirittura alcune catene ‘take away’) e largo uso di patate, per il pesce fresco e soprattutto le aringhe (‘haring’, marinate o affumicate vendute in pescherie e bancarelle da gustare sul posto). Tuttavia essa presenta alcune particolarità da provare, come ad esempio le omelette (chiamate ‘pannekoeken’) dolci e salate con farcitura a piacimento; le croquette, specie di crocchette con ripieno di carne o formaggio e verdure. Famosissimo il formaggio: esistono circa 70 qualità diverse, anche aromatizzate, che vanno dal jong (giovane) all’alter (stagionato); Gouda e Edamer sono sicuramente i nomi più famosi. E tra i souvenir non può mancare il tipico accessorio per affettarlo. Tra i dolci da segnalare le gustose torte di mela (‘appeltart’) spesso servite con panna montata fresca; le ‘siropwaffels’ (sorta di cialde farcite con sciroppo di zucchero, vendute confezionate ma anche fresche); le ‘hagels’ (scaglie di cioccolato da spalmare sul pane insieme al burro); i poffertijes (specie di piccole pannekoeken da mangiare caldi con burro e zucchero a velo); e tra le caramelle la liquirizia (‘drop’).
  • Trasporti

    Il tram è il mezzo migliore per spostarsi ad Amsterdam; i biglietti possono essere acquistati a bordo, ma è più conveniente munirsi di ‘Strippenkaart’, che è valida anche su bus e metropolitana. Il servizio tram termina appena poco dopo la mezzanotte (l’ultimo tram parte dalla Stazione Centrale alle 00:15); il trasporto pubblico è garantito quindi da una rete di bus notturni (uno ogni ora solitamente; la Strippenkaart non è valida su questo tipo di trasporto e il prezzo del biglietto è maggiorato). Sono disponibili Pass giornalieri e settimanali. Da Schiphol il treno è un mezzo conveniente per raggiungere direttamente la Stazione Centrale di Amsterdam. Il biglietto di sola andata costa 3,60 Euro e la durata del viaggio è di circa 20 minuti, vi sono collegamenti ogni circa 15 minuti, mentre dopo mezzanotte e fino alle 5 del mattino ogni ora.