Informazioni Utili Barcellona
Seconda città di Spagna ma primo centro della Catalogna, Barcellona è una metropoli affacciata sul mare dalle tante e contraddittorie anime. L’anima catalana è la più spiccata e la rende una città gelosa della propria cultura e delle tradizioni secolari, talmente orgogliosa della propria lingua da farla sopravvivere all’oblio franchista. La Barcellona cosmopolita è invece quella da sempre aperta alle tendenze straniere, approdate grazie ad un porto attivissimo e alla vicinanza dei confini nazionali ed interpretate qui in maniera originale. Città culturalmente vivace e protagonista di un vertiginoso progresso economico, la capitale catalana è anche espressione concreta di una continua volontà di rinnovamento, sia esso dettato da necessità civiche (è il caso dell’Eixample) o da esigenze strutturali (vedi gli interventi per le Olimpiadi del 1992).

Foto città:

Immagine città

Informazioni generali

  • Clima

    Primavera ed autunno sono le stagioni migliori per visitare l'interno della Spagna, d'estate molto caldo e d'inverno piuttosto freddo. Sulla costa mediterranea il clima è buono tutto l'anno, con inverni temperati con giornate soleggiate e notti fresche, ed estati calde ma ventilate. La temperatura media giornaliera a Barcellona va dai 10 gradi di gennaio ai 26 gradi di luglio e agosto.
  • Documenti

    Passaporto o carta d'identità valida per l'estero in corso di validità. Assicurazione viaggi. Modello E111 da richiedere alla propria Asl per l'assistenza sanitaria gratuita, per i Cittadini della Comunità Europea (se si è già in possesso del nuovo cartellino sanitario plastificato, è sufficiente portarlo con sè in viaggio in sostituzione del Modello E111)
  • Lingua

    Spagnolo
  • Telefono

    Per telefonare in Italia occorre comporre lo 0039 seguito dal prefisso della città e dal numero; per telefonare in Spagna il prefisso internazionale è lo 0034.
  • Corrente

    La tensione è di 220 V.
  • Moneta

    L'unità monetaria corrente è l' Euro. Le banche sono aperte dal lunedì al venerdì dalle ore 9. 00 alle ore 14. 00.
  • Cucina

    La maggior parte dei ristoranti si trova nella città vecchia, dove non si può fare a meno di assaggiare pesce e crostacei sempre freschissimi. Ovunque si possono assaggiare le diverse specialità regionali spagnole, e quindi gustare la cucina basca, o galiziana, o asturiana, o quant'altro. E naturalmente non si può soggiornare in Spagna senza aver assaggiato la ormai celeberrima paella, che può essere di solo pesce o con pesce e carne, a seconda della regione, e che gli Spagnoli normalmente non consumano a cena ma usano preparare per il pranzo dei giorni festivi.
  • Trasporti

    la città è efficiente e ben organizzata, e gli spostamenti non sono assolutamente un problema. Si possono usare le 4 linee di metropolitana, la rete dei bus o I tanti economici taxi. Da provare poi la cabinovia sul porto, le funicolari che salgono ai colli Tibidabo e Montjuic, o il mozzafiato Transbordador Aeri.